Cartier-Bresson, Robert Doisneau e altri all'aeroporto Charles de Gaulle di Parigi

Aeree visioni e tenere immagini quasi eteree, ecco i concetti chiave della mostra fotografica allestita presso la Hall M del Terminal 2E dell'aeroporto Charles de Gaulle di Parigi con l'indispensabile contributo di Jean-Luc Monterosso, curatore dell'evento e direttore della Maison Européenne de la photographie (MEP).

Otto tra le più prestigiose fondazioni francesi di fotografia (L'Atelier Robert Doisneau, L'Association des Amis de Jacques- Henri Lartigue, La Société des Amis du Musée Nucéphore Niépce, La Cinémathèque française, La SAEML Parisienne de photographie, La Fondation Henri Cartier-Bresson, La Société française de la photographie) sono state riunite per l'occasione al fine di offrire ai passeggeri di passaggio per il principale aeroporto della capitale uno scorcio intenso e ben inquadrato della realtà dell'arte d'oltralpe.

Risalendo il tempo dagli scatti più recenti a quelli più "anziani", i curiosi potranno arricchirsi osservando un percorso che rievoca alcuni elementi fondamentali come i funamboli e gli acrobati, le ballerine e le biciclette, i ragazzini di strada, le stazioni, i volti e gli angoli della Francia, riuniti in una volontà di sperimentazione che non si allontana mai troppo dalla realtà.
Spunti di riflessione sociale e autentici quadri, che ritrovano la via del XX secolo attraverso la magia sempiterna del gioco delle luci, che crea come una pausa nel perpetuo divenire del posto.

Maurice-Louis Branger, Henri Cartier-Bresson, Denis Darzacq, Robert Doisneau, Léon Gimpel, Jacques-Henri Lartigue, Dr. Bohumil Kröhn, Albert Londe, Etienne-Jules Marey, Gaston Paris. Tutte queste opere condividono il tema del movimento e della leggerezza, scelto per riflettere al meglio lo spirito del luogo: il movimento per ricordare il flusso regolare di viaggiatori che frequentano il secondo aeroporto più grande d'Europa e la leggerezza per ricordare che l'aeroporto é la porta d'ingresso del viaggio e dell'evasione.

Nell'immagine Henri Cartier-Bresson, Mexico, 1964 ©Henri Cartier-Bresson/Magnum Photos/Courtesy Fondation HCB

Via | aeroportsdeparis.fr

  • shares
  • Mail