La App di 500px fuori dall'App Store Apple, troppe foto sconvenienti


Il sito di fotografia 500 px, www.500px.com, è stato bacchettato da Apple che ha deciso di cancellare la App 500px dall'App Store, il motivo è che ci sono foto con troppa pelle in vista il cui afflusso che non viene controllato come su Flickr, dove si chiede addirittura la conferma per poter far visualizzare la fotografia.

500px è un sito di fotografia che è nato, quasi in sordina, nel 2004 che nel corso degli anni ha avuto un vero exploit. Qualche anno fa non era molto gettonato, poi a fronte di una nuova grafica, nuovi algoritmi e un nuovissimo e potente server, il sito è decollato e, ad oggi, è uno dei preferiti dai fotografi amatoriali ma anche dai professionisti. 500px permette di poter vendere le foto, una caratteristica che invece manca in quasi tutti i “competitor”.

Le foto che si possono caricare su 500px sono chiaramente libere, ognuno può esprimersi come meglio crede e secondo la sua sensibilità artistica. Il problema è che, se da un lato l’algoritmo creato dall’azienda consente un continuo refresh di immagini di qualità, dall’altro non controlla il tipo di fotografia. Quindi le foto "sconvenienti" vengono visualizzate, al pari di un paesaggio o di una foto di reportage, questo ha portato molti clienti dell’App Store a lamentarsi e la Apple è stata costretta a prendere provvedimenti.

Apple ha deciso di rimuovere l’App 500px dal suo store, ma si è detta pronta a inserirla nuovamente nel momento in cui il problema delle foto sconvenienti verrà risolto. 500px è già al lavoro per mettere dei filtri, già ad oggi nell'applicazione è stato inserito un filtro, che può essere rimosso solo dall'utente, ma ancora non basta perché i controlli Apple non sono stati superati.

Voi che ne pensate? E’ giusto che vengano applicati questi filtri di ricerca?

Foto|500px.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: