New York, arrestato per una foto in metropolitana


Tre poliziotti hanno arrestato Robert Taylor, ammanettandolo e chiudendolo in una cella solo per aver fotografato un treno in arrivo alla stazione di Freeman Street nel Bronx con le accuse di fotografia non autorizzata ed impedimento al traffico.

Taylor oltre a conoscere le regole che bisogna rispettare in quegli ambiente è persino un dipendente della Metropolitan Transportation Authority di New York che in quel momento era fuori servizio.

La fotocamera che stava utilizzando era una D80 con un 70-200mm quando gli agenti gli intimarono di cancellare le immagini. Quando Taylor citò il regolamento con tutti i commi che consentivano il suo comportamento iniziò una lunga discussione terminata con il suo arresto.

Questo è l'ennesimo esempio di persone con una carica pubblica che invece di pensare a cosa mini veramente la sicurezza, dimostrano di essere completamente deviati da quello che vedono nei film.

Come abbiamo già avuto modo di dire un terrorista non utilizza sistemi così ingombranti, ma soprattutto non hanno bisogno di fare foto, prima di preparare qualche azione. Vogliamo ribadire un punto fermo: La fotografia non è un reato!

Foto | lrargerich
Via | CarlosMiller

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: