Tamir Sher

foto della serie new del 2008 di Tamir Sher

È molto difficile focalizzare l’attenzione solamente su un progetto di questo artista israeliano. Tamir Sher ha infatti una competenza artistica che va al di là del linguaggio fotografico più comune e scontato.

Egli sfrutta diversi media per parlare di sé e del suo modo di vedere il mondo, spaziando dalla fotografia, alla grafica, alla manipolazione digitale di elementi prelevati da immagini analogiche, e così via.

Ogni sua serie racconta qualcosa di nuovo ed è realizzata in maniera sempre nuova e intrigante. Il suo lavoro è complesso ma sempre ben strutturato, nulla viene lasciato al caso.

Egli afferma di voler sempre mostrare una realtà ambigua, dove elementi reali si confondono con la finzione, e dove lui giostra a piacimento questi due elementi per realizzare una visione completamente differente e nuova. Tra le serie che ho visto sul sito consiglio la visione dei progetti presenti in New, le serie After Mars, Targets e Openings.

  • shares
  • Mail