Invisible Cities di Marlaina Read, invita i talenti emergenti

Invisible Cities 01

Le città invisibili di italo Calvino sono una panoramica di luoghi del desiderio che esistono solo nella mente del viaggiatore. Tanti piccoli mondi toccati da un unico lungo viaggio esplorativo.

Invisible Cities della giovane fotografa di Sydney Marlaina Read è un nuovo magazine on line, che ispirandosi al romanzo metanarrativo di Calvino non solo nel nome, usa le immagini e la scrittura per veicolare la creatività di giovani artisti emergenti, provenienti dall’Australia e dal resto del mondo.

Nel caso foste tentati di inviare una vostra proposta, sul sito dell’iniziativa trovate tutte le informazioni, ma ricordate che la deadline per essere pubblicati sul numero 01, è il 09 marzo 2009.

Via | Exposurecompensation.com

  • shares
  • Mail