LomoChrome Purple 400, l'infrarosso analogico che fa a meno del filtro

LomoChrome Purple 400

La Kodak Aerochrome, come si intuisce dal nome, era una pellicola progettata per fotografia da alta quota, utilizzata per documentare coltivazioni, caratteristiche geologiche ed anche per ricercare oggetti nascosti. Le immagini ottenute erano caratterizzate da falsi colori, essendo una pellicola per diapositive sensibile all'infrarosso.

Purtroppo la Kodak Aerochrome non esiste più, e le già rare scorte sono state spazzolate dagli appassionati dell'analogico. Ma entro pochi mesi sarà possibile acquistare la LomoChrome Purple 400, una pellicola che fa rivivere il look psichedelico tipico proprio della Kodak Aerochrome.

LomoChrome Purple 400
LomoChrome Purple 400
LomoChrome Purple 400
LomoChrome Purple 400

La LomoChrome Purple 400 sarà disponibile nei formati 35mm e 120, e sarà facilmente sviluppabile in C-41. Altrettanto facile sarà scattare con questa pellicola, dato che non è necessario utilizzare filtri specifici per l'infrarosso. Quindi non è necessario aspettare condizioni di luce ideali e non si avrà il mirino oscurato dal filtro stesso.

I risultati, come potete vedere dalle immagini in galleria, sono ovviamente coloratissimi, con i verdi che vengono spesso rimpiazzati dal viola. La LomoChrome Purple 400 può essere prenotata direttamente dal sito Lomography al prezzo di € 56,53 per 5 rullini da 120, con la spedizione prevista entro il prossimo mese di Luglio.

LomoChrome Purple 400

LomoChrome Purple 400
LomoChrome Purple 400
LomoChrome Purple 400
LomoChrome Purple 400

  • shares
  • Mail