Panasonic, in arrivo il sensore con i Micro Colour Splitters


Panasonic ha annunciato che sta lavorando ad una nuova tecnologia da applicare ai sensori che permetterà di raddoppiare la sensibilità alla luce. I megapixel delle fotocamere aumentano sempre di più, ma non si risolve ancora il problema del rapporto tra il segnale e il rumore, ovvero la sensibilità reale dei sensori alla luce.

E’ vero che le nuove fotocamere, soprattutto le reflex, consentono di non avere rumore anche ad ISO molto alti, ma un po’ di disturbo digitale c’è comunque, quindi si dovrebbe lavorare per migliorare la qualità della sensibilità nativa, maggiore sarà e migliore sarà la qualità d'immagine. In pratica meglio si parte e migliore saranno le fotografie, soprattutto in condizioni di luce particolari.

Il primo passo verso questa rivoluzione è stato fatto con i sensori retroilluminati, in questo caso i fotodiodi sono sul primo strato del sensore e vengono colpiti subito dalla luce, senza lo strato di circuiteria superiore. Panasonic ha deciso di sostituire la maschera di Bayer, che presenta i filtri per i colori fondamentali RGB, con dei “Micro Colour Splitters” che anzicchè assorbire la luce, la separano, sfruttandone le proprietà ondulatorie, in pratica si ha il controllo della diffrazione della luce a livello microscopico e si ha la possibilità di sfruttare le diverse lunghezze d'onda senza perdere la luce in entrata.

Con i “Micro Colour Splitters” a parità di condizioni raddoppia la quantità di luce che arriva al sensore, questo consente di avere foto più luminose e senza rumore anche in condizioni di luce difficili. Secondo Panasonic sarà possibile aumentare di uno stop la sensibilità reale dei sensori e ridurre di uno stop il noise generato a parità di ISO. Con il sensore Micro Color Splitters a 3200 Iso si avrebbe lo stesso rumore del Bayer a 1600 Iso. Questa tecnologia si potrà applicare ai sia al CCD sia al CMOS e anche ai sensori già esistenti.

I tempi sono ancora lunghi, ma Panasonic ci fa ben sperare per il prossimo futuro.

Foto e Fonte|Panasonic

  • shares
  • Mail