AyaSakai, Tasuku e il Bulldog Muu, le facce dell'amore ai tempi dei social

AyaSakai, foto di bambini giapponesi e bulldog francesi

In anticipo su San Valentino, e tutto quello che puntualmente scatena anche dove meno te lo aspetteresti, meditavo sulle facce dell'amore, forse perché una è del mio cuginetto, appena svegliato da un brutto intervento che ha rischiato di portarselo via, e tutte le altre appartengono ad amici, affini e legami che si curano poco di convenzioni e consuetudini, ma assomigliano a quelle che la brama di condividere lascia circolare in rete, soprattutto attraverso i social network.

Amore e legami contagiosi, che non si lasciano limitare dalle razze, come quello di nonna Misao per il suo gatto Fukumaru, le verdure del campo, i figli e la nipote Miyoko Ihara, che lo fotografa e condivide on line. Diari fotografici di amicizie e amori che stanno crescendo, anche insieme al piccolo giapponese Tasuku e il Bulldog francese Muu, fotografati dalla mamma Aya Sakai e condivisi su Instagram e facebook.

AyaSakai, foto di bambini giapponesi e bulldog francesi
AyaSakai, foto di bambini giapponesi e bulldog francesi
AyaSakai, foto di bambini giapponesi e bulldog francesi
AyaSakai, foto di bambini giapponesi e bulldog francesi

AyaSakai, foto di bambini giapponesi e bulldog francesi
AyaSakai, foto di bambini giapponesi e bulldog francesi
AyaSakai, foto di bambini giapponesi e bulldog francesi
AyaSakai, foto di bambini giapponesi e bulldog francesi

Una simpatica coppietta che conquista con le coccole accennate, quanto con il taglio di capelli 'all'orientale' di Tasuku e le goffe pose di quel botolo peloso di Muu. Protagonisti di sonnellini sul divano, ma anche sul materassino preferito e la moquette, i giochi del bambino assecondati dal cane, i riposini del batuffolo peloso perfetto come cuscino, gli abbracci da lottatore, gli spuntini, le pose comiche che cani e bambini piccoli, di età e taglia, hanno come specialità.

Fotografie incantevoli per il contenuto che veicolano, “so cute”, che accende il buonumore con quelle due faccette 'dell'amore', prediligendo i virtuosismi della condivisione a quelli del ritocco di Instagram, e approfittando delle dilaganti potenziata di connessione di facebook, per portare ragazzini giapponesi e cani francesi nella capitale d'Italia, in un click.

Via | FacebookInstagram - Reddit

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: