Lezioni di fotografia pensare alla luminosità

Avere il senso della misura è una qualità profondamente pratica oltre che metaforica. Saper dosare il sale o beccare la corretta e appopriata esposizione è frutto si dell'esperienza e dell'esercizio, ma anche di stile. Ogni fotografo ha il proprio modo di considerare la luce e l'esposizione, ancora di più i professionisti che hanno sviluppato metodi semplificati a seconda delle esigenze. Eppure per quanto poetico possa apparire il flusso decisionale, ciò che è fondamentale è la comprensione di quali risultati si ottengono con le diverse impostazioni della fotocamera.

lezioni fotografia esposizione luminosita


Non è di certo semplice destreggiarsi tra concetti come luminosità, esposizione ed f-stop. Molti potrebbero complicarsi la vita parlando anche di Zone o di Valori di Esposizione (EV). Tuttavia è lo stop l'unità universalmente intellegibile, semplicemente uno scatto in su o in giù nell'apertura del diaframma o del tempo di scatto.

Certo sono estremamente riduttiva, ma mi preme “renderla semplice” affinchè sia chiaro che la relazione tra luminosità e gli stop non è affatto complicata, nella maggior parte dei casi si intende...

Il modo più semplice per pensare alla luminosità è utilizzare delle percetuali: il 100% è il bianco puro, lo 0% il nero, il 50% è al centro...quest'ultima una percentuale intuitiva se consideriamo che i cartoncini grigi hanno una riflettenza del 18%. Eppure quanto intuitiva quanto efficace, tanto più che è il valore che assumono i toni medi nei programmi di elaborazione delle immagini.

Possiamo dire che mezzo stop vuol dire un tantino più chiaro uno stop un pò più chiaro (+1) , due stop decisamente più chiaro (+2) e così via. La misurazione è volutamente appossimativa per dimostrare come avere il senso della misura sia anche ridimensionare alcuni aspetti della fotografia.

Con del tempo e un cavalletto è lecito che vengano fatte tutte le misurazioni del caso: riducendo ad es i valori di 1/3 di stop è possibile avere una panoramica delle esposizioni molto precisa.

Eppure si sa la fotografia perfetta spesso viene realizzata nel momeno imperfetto, quando è necessario prendere una decisione veloce ma accurata.

Il vero approccio è osservare la scena nel dettaglio, cercando di individuare i blocchi che hanno all'incirca la stessa luminosità, per compredere velocemente che tipo di luminosità si ha e poterla tradurre in stop.

  • shares
  • Mail