Animal, nello Zoo di Michael Patrick O’Leary

Elefante © Michael Patrick O\'Leary

Nel bagliore che restituisce i grandi spazi e le lunghe distanze al cammino degli elefanti, concede una pausa allo sguardo guardingo della zebra pronta alla corsa, e nell'oscurità che cancella le sbarre del The Maryland Zoo di Baltimora, Michael Patrick O’Leary inquadra il regno animale da preservare e sostenere.

Scatti stetti sull'aria fiutata da un muso, quello che cela e lascia trapelare uno sguardo, le infinite espressione del corpo libero di ispirare somiglianze, percezioni fantasiose, messaggi per i poster donati all'asta di beneficenza per la raccolta di fondi destinati alla conservazione degli ecosistemi e degli animali della AAZK.

The Maryland Zoo, Baltimora, Leone © Michael Patrick O\'Leary
The Maryland Zoo, Baltimora, Leone © Michael Patrick O\'Leary
Zebra © Michael Patrick O\'Leary
The Maryland Zoo, Baltimora, Fenicottero rosa © Michael Patrick O\'Leary

Scatti realizzati dal fotografo e direttore della fotografia di Baltimora, inginocchiato a distanza ravvicinata di una leonessa, stando attento a non ridurre quella di sicurezza dal leone, pronto a difendere il suo territorio e assecondare la sua natura regale. Abbastanza vicino da scovare particolari intimi e insoliti, come quelli africani di David Gulden, Animalia di Henry Horenstein, l’animal folio di Steve Hoskins o la natura animale 'More than Human' di Tim Flach.

Ospiti di Zoo come quelli immortalati da Nicolas Evariste o Alessia Cerqua. Fotografie di animali che emergono dall'oscurità, come le le creature di Giacomo Brunelli, o gli Animal Portrait realizzati da Joe Zammit-Lucia per “celebrare l’animale come individuo, non come mero esemplare della specie …” e tutelare la sopravvivenza delle specie in vie di estinzione che fotografa, grazie anche ai profitti devoluti in beneficenza.


"This series of animal portraits came as a result of a benefit I helped out with for the Maryland Zoo in Baltimore. They gave me behind-the-scenes access to all of these animals so that I could produce prints for the benefit auction. These animals were amazing to photograph. The lions were particularly striking. Their strength is always very apparent, yet their personalities so different. The male lion roared loud enough that I couldn’t hear the zookeeper standing right next to me. He wasn’t happy about my presence and made sure I knew it with his lingering, harmonic growl. The female was the complete opposite: I was able to kneel inches from her and photograph her indefinitely. So peaceful, just laying there staring into the lens. Animals keep you on your toes. It’s just a dance you have to do with them to try to frame something unique, find that window of light that will silhouette them cleanly."

The Maryland Zoo, Pinguino, © Michael Patrick O\'Leary
The Maryland Zoo, Pinguino, © Michael Patrick O\'Leary
The Maryland Zoo, Giraffa © Michael Patrick O\'Leary
The Maryland Zoo, Giraffa © Michael Patrick O\'Leary

Via | Pdn Photo of the day - Michael Patrick O’Leary blog

  • shares
  • Mail