Le ombre di Michael Cannon

Michael Cannon_1

Ho deciso di chiudere la settimana e iniziare questo lungo week-end, con le morbide ombre realizzate dal maestro della camera oscura Michael Cannon.

Perché? Perché questo canadese che vive in California, ha lavorato in una fabbrica di scarpe, su una pista di go-cart, in una centrale nucleare canadese, nell’industria del petrolio ad Alberta, venduto Kentucky Fried Chicken, ha raccolto tabacco, ha lavorato per un inverno nel Circolo Polare Artico, ha insegnato inglese a Phuket in Thailandia e lavorato in una piccola sala cinematografica come protezionista.

Perché le sue fotografie sono piene di tutte le emozioni che deve aver accumulato, sono sospese fuori dal tempo e dallo spazio, al contempo oscure e poetiche, oniriche e inquietanti, misteriose e rassicuranti. Se avete bisogno di qualche altro perché, dopo aver esplorato le gallery di Lakeside Sketches and the Sound of Light e Landescapes non né avrete più.

Via | Lenscratch

Michael Cannon Gallery
Michael Cannon_1 Michael Cannon_2 Michael Cannon_3

Michael Cannon_4 Michael Cannon_5 Michael Cannon_6

  • shares
  • Mail