Diana Scherer

foto di Diana Scherer

L’artista tedesca Diana Scherer utilizza un linguaggio improntato sulla fotografia vista sotto aspetti e punti di vista molto personali e sicuramente degni di nota. In molte sue fotografie infatti si vedono figure di persone che sono state precedentemente filmate o fotografate, che si ripropongono in versione “sagomata” in nuovi scatti.

Queste sagome vengono sovrapposte ad altre immagini, oppure vengono ritratte assieme a figure intere di persone in carne e ossa, a creare una duplice realtà, una sorta di visione surreale ed enigmatica.

Oltre a questo linguaggio la fotografa affronta anche il ritratto in modo assolutamente personale, dove i soggetti sono spesso e volentieri ritratti a figura intera, ma i loro volti sono coperti, a volte anche in modo fin troppo esasperato ed evidente. I bambini sono soggetti molto presenti nei suoi lavori, i quali coronano questo linguaggio ambiguo e misterico.

Via | i heart photograph

  • shares
  • Mail