Recensione Tokina AT-X Pro SD 12-24mm F4 (IF) DX

Tokina AT-X Pro SD 12-24mm F4 (IF) DX

Il Tokina AT-X Pro SD 12-24mm F4 (IF) DX, recentemente aggiornato, è uno dei 3 grandangoli economici lanciati qualche anno fa con il Sigma 10-20mm F4-5.6 EX DC HSM ed il Tamron SP AF 11-18mm F4.5-5.6 Di-II LD Aspherical (IF).

All'interno dell'obiettivo sono presenti 13 elementi in 11 gruppi con 2 elementi asferici. Tra le caratteristiche peculiari di questo obiettivo è la ghiera di messa a fuoco che se tirata verso la fotocamera fa passare alla messa a fuoco manuale.

Forse per qualcuno uno degli svantaggi di questo obiettivo sarà il non poter spingerlo verso focali ancora più grandangolari. Tokina ha cercato di rimediare facendo uscire l'ottimo Tokina 11-16mm f/2,8.

Rispetto agli altri 2 obiettivi citati all'inizio è molto più nitido, soprattutto alla massima apertura riuscendo a dare buoni risultati in tutti i casi. Anche la distorsione è molto ridotta.

Tra i difetti la perdita di nitidezza quando si scatta a 24mm con aperture da f/8 in avanti. Si tratta quindi di un obiettivo per chi è interessato soprattutto alla gamma di focali fra 12-18mm.

Le aberrazioni cromatiche laterali possono essere un problema, come pure i problemi di riflessi quando si fotografa verso il sole. La versione aggiornata di questo obiettivo dovrebbe comportarsi meglio sotto questo punto di vista. La distanza minima di messa a fuoco è un po' limitata rispetto ad altri grandangoli.

Via | DPReview

  • shares
  • Mail