Festa della donna, l'eleganza della femminilità nell'obiettivo di Gastel allo spazio Ersel di Torino


Le sue donne hanno incantato il mondo e ritornano alle porte della primavera in una nuova mostra a ingresso gratuito presso lo spazio Ersel di Torino. Sono le silhouette raffinate di Giovanni Gastel, che si susseguono in una lunga sfilata che quasi trasfigura l'intera carriera del famoso fotografo di moda, ripercorrendo i punti cardinali di un percorso ancora in itinere, che è sempre pronto a stregare di nuovo. Milanese classe 1955 e nipote, per parte di madre, di Luchino Visconti e appassionato di poesia (dai tempi della raccolta intitolata Casbah e pubblicata a soli sedici anni per l'editore Cortina), Gastel accarezza allo stesso modo versi e magnifici corpi, che sublima in armonie nette che devono molto all'aureo equilibrio rinascimentale.
Corpi di donna "nobilissimi e perfetti", come i natali di un certo principe di decurtiana memoria (uno dei protagonisti de "A Livella" di Totò), che annullano le tirannie del tempo e sfiorano l'eternità della bellezza.
Perché Gastel, maestro nelle tecniche "old mix", a incrocio, e fine cultore delle rielaborazioni pittoriche, è un tassello indimenticabile dell'estetica fotografica italiana e mondiale, adagiato su quel cammino che sembra avere l'arte pittorica come musa.

Grande cultore della sperimentazione, Gastel ha saputo portare nella fotografia di moda uno sguardo nuovo, insieme ironico, colto e raffinato. L’esposizione comprende una quarantina di immagini dal 1980 ad oggi, ritratti e citazioni di grande eleganza formale che incarnano e interpretano in modo sempre originale la bellezza e la femminilità.
A volte rarefatte, oniriche e simboliche, a volte surreali e smitizzanti, queste opere raccontano un percorso inarrestabile di ricerca creativa che, letto a ritroso, rispecchia la storia dell’arte e l’evoluzione del costume degli ultimi trent’anni.

Non dimenticherò facilmente le sue "Maschere e Spettri", incrostate nei muri del Palazzo della Ragione di Milano, e protese verso il futuro.

Spazio Ersel
Piazza Solferino, 11 zona Piazza Castello
Torino 10121 Italia
Da lunedì a venerdì
Dalle 10 alle 18

Nell'immagine principale copia schermo al link

Via | ersel.it

  • shares
  • Mail