Hanami - per contemplare primavera, rinascita, rinnovamento e speranza

Hanami by C.K. Tse

Con il tempo instabile e l'arrivo della primavera a singhiozzo, per augurare a tutti una buona Pasqua, prendo i prestito i petali dei ciliegi in fiore, pronti a ricoprire l'asfalto delle città di sfumature dal bianco al rosa, che i primi aliti della bella stagione trasformeranno un vorticosi abbracci e poetiche visioni.

Prendo in prestito i petali di quei sakura (alberi di ciliegi) giapponesi, simbolo di primavera, di bellezza dell’effimero e caducità della vita, che sbocciano dai primi di marzo per le strade, i parchi e le gallerie fotografiche di tutto il mondo, e si preparano a festeggiare Hanami, (Hana:fiori -mi per miru: vedere) guardando la breve fioritura dei ciliegi con picnic sotto le fronde, come quello della foto che arriva dall'album Flickr di C.K. Tse. Una visione di rinascita, rinnovamento e speranza, di forza vitale e del suo contrario, da contemplare ovunque siate, e con qualsiasi obiettivo guardiate il mondo.

“Cadono i fiori di ciliegio sugli specchi d’acqua della risaia: stelle, al chiarore di una notte senza luna”

recita l'haiku del poeta Yosa Buson, insieme al trionfo della bellezza effimera, l’ideale filosofico ed estetico della caducità della vita nella tradizione giapponese, che narra come il colore dei fiori del ciliegio, candido in origine, avesse acquisito la colorazione di diverse sfumature di rosa, assorbendo il sangue dei nobili guerrieri, in seguito dell’ordine di un imperatore di far seppellire i samurai caduti in battaglia sotto gli alberi di ciliegio.

Faccio riferimento alla spettacolare festa di Hanami, che guarda sbocciare i petali dei ciliegi giapponesi ormai in tutto il mondo, anche nei parchi della mia città, festeggiando la rinascita di primavera insieme alla speranza, con picnic sotto le fronde bianco-rosee, per augurare a tutti la stessa coesione, tempo permettendo anche durante la scampagnate di Pasquetta, che nasce con la stessa voglia di pratiche conviviali immerse nella natura.

Via | Flickr

  • shares
  • Mail