Le immagini del Grande West al MoMA

Into the Sunset_Cindy Sherman_Untitled Film Still_1979

Immagini di grandi spazi, cowboy e miti della frontiera del West, insieme a quelle di parcheggi, sporcizia e sogni infranti, sono in mostra con Into the Sunset: Photography's Image of the American West, allestita al terzo piano del Museum Of Modern Art, (MoMA) di New York, fino all’8 giugno. In esposizione più di 120 opere fotografiche realizzate da circa settanta fotografi, tra cui spiccano nomi del calibro di Carleton E. Watkins, Stephen Shore, Darius Kinsey, Dorothea Lange, Robert Frank, Cindy Sherman (è sua l’immagine che state osservando, Untitled Film Still #43, 1979. Gelatin silver print. 7 9/16 x 9 7/16”, 19.2 x 24cm), Richard Prince …

Un percorso iconografico suddiviso per tematiche, legato agli esordi della fotografia, mezzo, linguaggio e risorsa, che dal 1850 ad oggi, ha affiancato, mostrato e influenzato il mito della terra promessa, piena di opportunità per tutti ma anche causa di disgregazione sociale e devastazione ambientale. In mostra con Into the Sunset è quindi il complesso rapporto tra storia e immagini, tra mito e percezione dello stesso. (Una gustosa anteprima delle fotografie in mostra è offerta dal The New York Times)

Oltre a questa esposizione ed al catalogo, il MoMA offre al Buon West altre due interessanti mostre che approcciano l’argomento dal punto di vista cinematografico. The Old West: Myth, Character, and Reinvention con un’ampia retrospettiva dei miti Hollywoodiani del Vecchio West da Buffalo Bill a John Wayne, purtroppo già terminata. Attiva invece fino al 26 giugno The West: Myth, Character, and Reinvention by Andy Warhol focalizzata sull’immaginario cinematografico warholiano che va da Elvis a Lonesome Cowboys.

Via | Nytimes.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: