Sulla Luna con gli astronauti africani di Cristina De Middel

Sulla Luna con The Afronauts di Cristina De Middel, dall'utopia africana dello Zambia al progetto fotografico, dal libro autoprodotto all'app per iPad e iPhone, dalla mostra al Workshop.

The Afronauts - iko-iko - Cristina De Middel

Un primo sguardo alla prossima edizione di Fotografia Europea di Reggio Emilia, e le numerose mostre pronte a cambiare il mondo con la fotografia, è arrivato sin sulla Luna, fermandosi in Africa, con l'utopico tentativo di allunaggio dello Zambia, raccontato in modo deliziosamente surreale dagli scatti di The Afronauts di Cristina De Middel, in mostra dal 3 maggio al 16 giugno 2013.

The Afronauts - hamba - Cristina De Middel

Foto di uomini ben lontani dall'indipendenza appena raggiunta, che sognano l'allunaggio, con la testa in boccia, i corpi fasciati da tutine spaziali dalla fantasia etnica, dettagli folcloristici, elefanti e velivoli spaziali di fortuna, accuratamente progettati ispirandosi al programma spaziale avviato nel 1964 dall'eccentrico maestro di scuola Edward Makuka Nkoloso.

The Afronauts- umeko - Cristina De Middel

Un folle e decisamente audace tentativo di intraprendere la corsa alla conquista dello spazio insieme agli Stati Uniti e l'Unione Sovietica, per spedire il primo africano sulla luna, svanito presto a causa della mancanza di fondi e la gravidanza di uno degli astronauti, una ragazza adolescente.

The Afronauts - inselele - Cristina De Middel

Una storia africana poco conosciuta, che sfida i pregiudizi degli increduli, e stuzzica la fantasia di chi non pone limiti all'immaginazione, trasformata dalla fotogiornalista spagnola di stanza a Londra, in un progetto intelligente e sottilmente critico, raccolto in un libro autoprodotto, una versione per iPad e iPhone, e a giugno anche un corso.

The Afronauts - umfundi - Cristina De Middel

The Afronauts by Cristina De Middel from DEVELOP Tube on Vimeo.

Un libro che sogna la luna e illustra in modo accurato la progettualità dell'utopia, considerato non a caso tra i migliori libri del 2012 per Marco Delogu e Alec Soth, Andrew Phelps e Martin Parr, John Gossage e Pierre Bessard, insieme a Tom Claxton. Da sfogliare anche nel video a seguire.

Un progetto che riflette su sogni comuni, anche nell'Africa che talvolta non condivide il nostro stesso livello di progresso tecnologico, e un libro auto prodotto, ovviamente subito esaurito e difficile da trovare, che Ubicuo Studio ha però reso protagonista di un'app per iPad e iPhone.

Cristina De Middel, nominata per il prestigioso premio Deutsche Börse Photography Prize 2013, e vincitrice dell’ICP Infinity Award, presenterà il suo ultimo lavoro ambientato nelle strade di New York, in uscita per il Book Club di SPBH, dal 24 al 30 giugno 2013, ospite insieme a Fabrizio Radaelli, del workshop Self Publish, Be Happy – Summer Camp 2013 di Bruno Ceschel, in collaborazione con MiCamera, dedicato ad una settimana di corso pratico intensivo sulla realizzazione e costruzione di un progetto fotografico, con la produzione e promozione di un progetto editoriale. Un corso condotto con un ristretto numero studenti a Rovegno in Val Trebbia, che consiglio di prenotare in fretta agli interessati.

The Afronauts - bongo - Cristina De Middel

Via | Fotografia Europea - Ubicuo Studio Lenscratch

  • shares
  • Mail