I paesaggi surreali di Alejandro Chaskielberg

The High Tide_1

Segnalato da PDN come uno dei 30 fotografi emergenti del 2009 e vincitore dello Scan 09 Latent Talent, il giovane fotografo di Buenos Aires Alejandro Chaskielberg, ha portato le storybord noir a tinte forti di The High Tide anche a Roma nella collettiva “Gioia”, in mostra fino al 2 agosto con FotoGrafia al Palazzo delle Esposizioni.

Il suo linguaggio fotografico, sensibile alla poetica visiva delle acque, in questo caso del Parana River e al rapporto delle persone con l'ambiente, si spinge ai limiti della fotografia documentaristica, trasformando persone e situazioni reali in scenografie da fiction.

Con la sua fotografia di confine tra realtà e finzione, ricorrendo a processi tecnici per alterare la percezione di colori, di spazi e della luce naturale, il giovane fotografo argentino racconta infatti storie fantastiche esplorando dinamiche reali e la “gioia” in questo, si spinge oltre lo sguardo, nella dimensione surreale suggerita dalle fotografie.

Alejandro Chaskielberg
The High Tide_2 The High Tide_3 The High Tide_4 The High Tide_5

  • shares
  • Mail