Mark Goldstein, sospettato di terrorismo per una foto


Mark Goldstein, un famoso fotografo e blogger, è stato fermato e perquisito ieri a Londra con l'accusa di "fare foto ad iconici punti di interesse".

Un modo burocratico per dire che stava fotografando le bellezza della capitale inglese. Secondo la sezione 44 della legge sul terrorismo la polizia locale sta eseguendo pattugliamenti sulle rive del Tamigi per controllare le persone che fotografano edifici famosi.

Qualcosa che ha dell'incredibile se si aggiunge che i colleghi della poliziotta che hanno fermato Mark si facevano immortalare insieme ai turisti. Fatti come questi sono l'ennesimo triste esempio di fotocamerafobia ed anche un monito a chi intende viaggiare in Gran Bretagna.

Via | PhotographyBlog

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: