La natura di Sonja Braas

Sonja Braas_The quiet of dissolution_Firestrom

Dopo viaggi in Costa Rica, Guatemala, Honduras, Nicaragua, El Salvador, Australia, a caccia di paesaggi in grado di avvicinarsi al suo ideale di natura, la tedesca Sonja Braas ha cominciato ad usare la fotografia abbracciando ed elevando l’assunto che non vi è alcuna natura indipendente della percezione soggettiva.

Con il passare del tempo la fotografa ha cominciato a lavorare sulle immagini, accostando luoghi autentici a paesaggi costruiti partendo dagli scenari naturali di giardini zoologici e musei di storia naturale. Trasferirsi, studiare e poi lavorare e vivere a New York deve aver avuto il suo peso in questo.

I panorami paradisiaci e poco naturali della serie You are here, hanno lasciato il posto a quelli più suggestivi e meno riconoscibili nella loro artificiosità di Forces, con la forza indomabile della natura in primo piano. Con The quiet of dissolution in mostra in questa piccola gallery, Sonja Braas arriva ad un livello di liricità tale da rendere obsoleta la differenza tra reale e artificiale.

Lasciando la scena alle architetture di una foresta distrutta dal fuoco, al design del terreno percorso da fiumi di lava, allo spettacolo prodigioso del mare in tempesta o di un tornado, la fotografa realizza immagini forse più lontane da quello che siamo abitati a guardare con gli occhi che a quello al quale aspiriamo con l’immaginazione.

Sonja Braas Gallery
Sonja Braas_The quiet of dissolution_flood Sonja Braas_The quiet of dissolution_Forest Fire Sonja Braas_The quiet of dissolution_lava flow+tornado Sonja Braas_The quiet of dissolution_blizzard+wave

  • shares
  • Mail