Naho Kubota

Fotografie di Naho Kubota

La poetica estetica di questa fotografa di origine giapponese, che ora vive e lavora a New York, è indiscutibile, e sicuramente le sue origini contribuiscono ad accrescere la qualità del suo modo di fare fotografia. Naho Kubota suddivide il suo percorso fotografico in due sezioni ben distinte, quella commerciale per la moda e una costituita da progetti più personali, legati a un linguaggio e una ricerca sperimentale.

È certamente il secondo “filone” che ci interessa, dove vediamo serie davvero molto suggestive e interessanti. La fotografa riesce a “spogliare” ogni sua immagine, i suoi scatti sono still life di ambienti, di dettagli e oggetti assolutamente spogli, dove ogni particolare viene “indagato” e scrutato in modo ravvicinato, creando una visione astratta e anche molto poetica di tutto quello che immortala.

La sua è una fotografia “ai minimi termini”, dove solo l’essenziale viene messo in luce, in un’originale e unica visione del mondo e delle cose che la circondano. Consiglio in modo particolare di vedere le serie intitolate Minimum Structure, Minimum Structure 2, Unrevealed, Hospital e Japan.

Via | booooooom

Fotografie di Naho Kubota

Fotografie di Naho Kubota Fotografie di Naho Kubota Fotografie di Naho Kubota Fotografie di Naho Kubota Fotografie di Naho Kubota Fotografie di Naho Kubota

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: