La potenza di Gimp

gimp
Si parla sempre di Photoshop, ed è normale che sia così viste le potenzialità di questo strumento.

Tuttavia non tutti siamo dei professionisti disposti a spendere più di 1000 euro per acquistare la licenza base (o 1500 per la versione Extended).

Per i comuni mortali ricordo che c'è GIMP, splendido software opensource che, pur non eguagliando il blasonato fratello commerciale, rimane la migliore scelta gratuita ed è sicuramente migliore di moltissimi altri software commerciali.

Gimp, recentemente giunto alla versione 2.2.15 è diventato ormai un progetto maturo e molto completo grazie anche alla lunga lista di plug-in inclusi, inoltre si trovano facilmente manuali completi anche in italiano e i files per la localizzazione del programma nella nostra lingua.

Infine, ciliegina sulla torta, sappiate che è anche possibile, grazie a PSPI, utilizzare su Gimp i plug-in nati per Photoshop.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: