Humble Arts Foundation: il valore della scelta

fotografia, mostraLa Humble Arts Foundation è uno di quei siti che a prima vista sembrano molto semplici ma che, una volta dentro, ti prende per mano e ti porta in viaggio in un mondo dove la fotografia non è semplicemente immagine, ma qualcosa che ti tocca fin nel profondo.

La Fondazione, che ha sede a New York, nacque appena un paio di anni fa con un sito ancora più piccolo e ancora più semplice che ruotava tutto attorno al group show (che continua ancora oggi), una selezione mensile di 18 fotografi emergenti, ciascuno con una sola opera, senza alcun legame apparente tra loro. La forza era (ed è) data dall'insieme: dalla scelta assolutamente perfetta dei curatori che, mese dopo mese, riuscivano a raccontare attraverso le opere degli artisti la loro visione sulla condizione umana.

Da allora si sono aggiunti altri progetti: mostre collettive nelle gallerie della grande mela, un libro intitolato Story che presenta 13 giovani fotografi alle prese con una reinterpretazione della fotografia documentaria e infine il solo show, che ogni mese presenta il lavoro di un artista. A sinistra uno scatto di Jessica Roberts, ospite del solo show online fino al 13 giugno.

Per chi volesse partecipare, Humble Arts Foundation è sempre alla ricerca di nuovi artisti da inserire nel group show. Qui trovate tutte le informazioni necessarie per l'invio dei files.

  • shares
  • Mail