Flickr...Against censorship!

Flickr...Against censorship

Dopo il caso di Rebekka Guðleifsdóttir di cui vi abbiamo parlato qualche giorno fa, una nuova accusa di censura è stata mossa ai vertici di Flickr, infatti pare che agli utenti registrati in Germania, a Singapore, ad Hong Kong ed in Korea, sia stata vietata la visualizzazione di immagini "non sicure".

Ma facciamo un passo indietro per capire meglio: le foto presenti sul portale di social sharing di Yahho! sono classificate in con tre livelli di sicurezza:

Sicura :Le tue foto sono adatte per qualsiasi tipo di pubblico;
Moderata:Alcune foto pubblicate potrebbero essere considerate offensive da alcune persone;
Limitata:Le tue foto non sono adatte ai bambini, agli anziani e ai tuoi colleghi di lavoro. (Raccomandiamo questa impostazione se non sei sicuro della differenza tra moderato e ristretto.)

é possibile per ogni utente decidere come classificare le proprie immagini per evitare che esse possano in qualche maniera turbare altri utenti, e contemporaneamente è possibile anche scegliere se vedere le foto "non sicure" degli altri utenti. Ed è proprio quest'ultima scelta che è stata negata agli utenti registrati nei quattro paesi.

La comunità di Flickr non ha ben digerito questo comportamento ed è iniziata subito la protesta con l'invito a pubblicare l'immagine che apre questo post con la seguente descrizione:

Se il tuo ID yahoo è localizzato a Singapore, in Germania oppure ad Hong Kong o in Korea potrai vedere solo foto dal contenuto che è in accordo con il locale accordo dei termini di servizio per cui gli utenti Flickr di quelle nazioni non potranno cambiare da SafeSearch on in SafeSearch off.

In altre parole ciò significa che gli utenti tedeschi e delle altre nazioni citate non potranno accedere a foto su Flickr che non sono flaggate "safe" e quindi solo fiori e paesaggi per i tedeschi.

Copia e uploada quest' immagine sul tuo account - mostra a Flickr chi siamo!

I motivi di questa decisione non sono stati resi noti dai vertici di Flickr, ma si può ipotizzare che sia iniziato un tentativo di "pulizia dell'immagine" del portale, con la graduale eliminazione delle foto non artistiche, che costituiscono una buona percentuale del totale.

Non so se questa protesta farà cambiare idea ai dirigenti di Yahoo! ma è sicuro che sta prendendo piede, visto il numero delle immagini postate.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: