La profondità di campo, miti e tecnica


La profondità di campo è la distanza davanti e dietro al soggetto principale che appare nitida.

Questa è una conoscenza che avranno quasi tutti quelli che seguono questo blog. Per variare l'estensione della profondità di campo si modifica l'apertura dell'obiettivo e la distanza del soggetto su cui si imposta la messa a fuoco. In questa equazione non è importante la lunghezza focale del vostro obiettivo.

Un mito da sfatare è che la profondità di campo si estenda per un terzo di fronte al soggetto e per due terzi dietro al soggetto. Questo è vero solo per le focali grandangolari e più ci si sposta verso i teleobiettivi e più il rapporto si avvicina alla parità.

Se qualcuno è interessato ad approfondire le equazioni o migliorare la proprie conoscenze potete consultare il CambridgeInColor dove potete trovare anche un calcolatore per la profondità di campo.

Via | CambridgeInColor

  • shares
  • Mail