Olimpiadi, i chiarimenti del CIO


La settimana scorsa il CIO aveva mandato una lettera a Richard Giles per intimare la rimozione di alcune foto delle olimpiadi da Flickr.

Dopo la polemica nata in rete sono arrivati i chiarimenti del Comitato Olimpico. Secondo Mark Adams del CIO il problema è nato quando un negozio di libri londinese ha utilizzato una foto sotto licenza Creative Commons di Giles per pubblicizzare la nuova edizione del Guiness Book of World Records.

In pratica il CIO vuole che tutte le immagini delle olimpiadi vengano comprate da loro. Cercando su Flickr foto delle olimpiadi le immagini sono già migliaia e con il passare degli anni ne vedremo sempre di più sotto licenza CC.

Forse il Comitato farebbe meglio a prendere un bel respiro ed accettare che le olimpiadi sono di tutti e non può fare niente contro chi decide di usare una Creative Commons come licenza per le proprie foto.

Se decidesse di muoversi contro ogni utente che le pubblica allora sarebbe meglio lasciare perdere tutta la retorica decubertiniana che accompagna ogni edizione delle Olimpiadi e trasformasi una comune multinazionale.

Foto | rich115
Via | ThomasHawk

  • shares
  • Mail