A Sud Est con Steve McCurry

Bellezza_Afghan_Girl_Pakistan_1984

In molti avrete già avuto occasione di approfondire e ammirare l’intensa carriera di Steve McCurry e le immagini che lo hanno reso famoso. "Afghan Girl", e lo sguardo verde di Sharbat Gula, pubblicato sulla copertina del National Geographic Magazine di giugno 1985, vanta una popolarità che supera di gran lunga i confini degli appassionati di fotografia.

Tutti gli altri possono approfittare delle immagini esposte con Sud Est (nella gallery dalla gallery on line), la mostra ospitata dal Palazzo della Ragione di Milano fino al 31 gennaio 2010, per attraversare i momenti tragici, drammatici e poetici che hanno accompagnato la storia di gran parte dell’umanità del Sud-Est del pianeta, attraverso l’obiettivo di McCurry.

La mostra allestita da Peter Bottazzi, accompagna il visitatore in un percorso-istallazione di volti, paesaggi e atmosfere, che diventano un viaggio tra gli spazi e le culture, dall'Afghanistan all'India, dal Tibet alla Birmania, ma anche nelle viscere del periodo professionale più intenso del grande fotogiornalista statunitense.

Steve McCurry Sud Est
Gioia_Rajasthan_India_1996 Infanzia_Yemen_1999 Guerra_Saudi Arabia_1991 Silenzio_India_1995

L'esposizione divisa in sei sezioni, si avvale della partecipazione di Arnoldo Mosca Mondadori per l'elaborazione dei contenuti, di Stefano Senardi che ha seguito la costruzione della mostra fin dalla sua origine, Roberto Da Pozzo per la progettazione grafica e di Biba Giacchetti che, con la sua agenzia SudEst57, segue le relazioni del fotografo in Italia. Da non perdere!

Guerra_ Kuwait_1991 Short_Stories_Portrais L_altro_India_1996 Silenzio_Kashmir_1998

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: