Jane Bown alla Kings Place Gallery

John_Lennon_1967_©Jane_Bown (The Guardian)

Avendo una predilezione per le prospettive multiple, e gli sguardi che catturano momenti intimi di personaggi che siamo abituati a guardare in modo diverso, segnalo con piacere la retrospettiva dedicata a Jane Bown alla Kings Place Gallery.

In collaborazione con il quotidiano Observer, con il quale la grande fotografa inglese collaborava dal 1949, le cento fotografie in mostra, un libro e un video, raccolgono i ritratti in bianco e nero e i momenti privati di personaggi tanto vari quanto fondamentali per la storia della cultura e del costume, non solo inglesi.

Da Bertrand Russell ai Beatles (John Lennon nel 1967 nella foto), da Samuel Beckett a Rudolph Nureyev, da Bono degli U2 a Boriss Karloff, da Marcello Mastroianni a Richard Nixon, da Tennessee Williams a Orson Welles, da Vivienne Westwood a Andrei Tarkovsky a Simone Signoret a Morrisey, da Mick Jagger a Jean Cocteau, da Francis Bacon alla Regina.

  • shares
  • Mail