Witness Journal 26


È uscito il Witness Journal 26. In questo numero:

Aspettando una casa di Andrea Brera
San Giorgio a Cremano, storico quartiere di Napoli, agosto 2008. Occupare per non morire, socialmente e civilmente. Un lento progressivo degrado in assenza di politiche pubbliche e tessuto sociale che colpisce sopratutto le nuove generazioni.

Le vele di Mauro Moschitti
Napoli, Scampia e ancora più giù le Vele: un posto sulla bocca di tutti e nel cuore di nessuno.

Palestine Refugees di Andrea Bogarello
Dopo il 1948, e la successiva nascita dei “territori occupati” più di 500 mila Palestinesi si rifugiarono in Libano. Il 2008 ha visto la triste celebrazione del sessantesimo anniversario dalla creazione dei campi profughi che ad oggi accolgono circa il 10% della popolazione Libanese.

Fiskaya di Stefano Marzoli
Turchia orientale, periferia della città di Diyarbakir, Fiskaya un campo profughi di 5000 persone a ridosso del fiume Tigri. Cronaca di un viaggio tra i profughi del Kurdistan turco.

Natal de Cuba di Fausto Podavini
“Avere un cuore da bambino non è una vergogna. È un onore. Un uomo deve comportarsi da uomo. Deve sempre combattere, preferibilmente e saggiamente, con le probabilità a suo favore, ma in caso di necessità deve combattere anche contro qualunque probabilità e senza preoccuparsi dell'esito. Deve seguire i propri usi e le proprie leggi tribali, e quando non può, deve accettare la punizione prevista da queste leggi. Ma non gli si deve dire come un rimprovero che ha conservato un cuore da bambino, un'onestà da bambino, una freschezza e una nobiltà da bambino”
Hernest Hemingway, 1899-1961

Bola Roja Di Marco Simola
I Bola Roja sono un gruppo di volontari che, seguendo le orme del famoso Patch Adams, visitano i bambini dell’Hospital del Niño di Lima, in Perù, due volte alla settimana, portando con i loro nasi rossi allegria, divertimento e spensieratezza. Terapia del sorriso, un'opzione con basi scientifiche ormai riconosciute in tutto il mondo.

Pastori nelle Alpi di Christian Cristoforetti
Pastori nelle Alpi nasce nel quadro del progetto Alpinet Gheep, iniziativa comunitaria di Italia, Austria, Germania e Slovenia – da cui è tratto il libro “PASTORI NELLE ALPI. Storia e testimonianze” (Progetti Educativi - Giunti ed.) e l’omonima mostra fotografica recentemente presentata al 57° Trento Film Festival, un ampio lavoro di indagine e di raccolta di testimonianze in presa diretta da questi “nomadi” dell’arco alpino, che svela con rispettosa attenzione e sincera curiosità la loro vita, restituendola nei suoi diversi aspetti di durezza e fascino.

Rajasthan di Francesco Chiorazzi
Rajasthan Colors, un reportage realizzato on the road attraversando le città di Mandawa e Bikaner, Jaisalmer ed il deserto del Thar, Jodhpur, Ranakpur, Udaipur, Chittorghar, Pushkar, Jaipur, Fatehpur Sikri ed Agra. Una delle regioni più affascinanti e magiche dell'India, abbellita dai sontuosi palazzi dei Maharaja e colorata dei variopinti sari delle donne, una favola d'altri tempi. L’India un paese unico che può cambiarti la vita.

Via | WitnessJournal

  • shares
  • Mail