La fotocamera è diventata un mitra?


Con l'avvento del digitale è sempre più facile vedere persone che quando scattano fanno raffiche intere di foto tutte uguali.

Certo è soluzione molto utile che consente di non perdere il famoso attimo fuggente, ma non potrebbe nascondere un problema di fiducia nelle proprie capacità come fotografo? O quanto meno minare la propria crescita come fotografo?

I fotografi/fotoamatori vecchio stile che usavano la pellicola non potevano permettersi questo lusso ed ogni foto era pianificata e scattata al momento giusto. Tutto doveva essere perfetto dall'apertura al tempo di esposizione e senza avere la possibilità di controllare il risultato subito dopo.

Affidarsi alla raffica e trasformare la propria fotocamera in un mitra può essere utile nel breve periodo perché ottenete lo scatto che desiderate, ma nel lungo periodo può essere pericoloso.

Questa comoda scelta potrebbe impedirvi di evolvere come fotografi perché non vi spinge ad ottenere sempre il massimo ed imparare quand'è il momento migliore di scattare.

Al prossimo scatto provate a chiedervi se l'immagine che avete nel mirino/lcd corrisponde a quella che avete in testa? Se la risposta è sì allora saprete che è il momento di scattare ed usate la raffica solo quando è veramente necessario.

Foto | drinksmachine

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: