I prossimi cellulari potrebbero scattare foto in raw


OmniVision ha annunciato un nuovo sensore CMOS da 5 megapixel basato sulla tecnologia OmniBSI backside illumination (BSI) da 1,4 micron.

Realizzato appositamente per cellulari e dispositivi portatili vanta, secondo l'azienda, la maggior sensibilità alla luce (680-mV/lux-sec) del settore e potrà salvare immagini in formato RAW RGB a 10bit. Come caratteristiche secondarie notiamo la possibilità di registrare video in formato 720@60p o 1080@30p.

La possibilità di salvare le foto in formato lossless è sicuramente interessante e finora si trattava di una caratteristica esclusiva delle fotocamere dei segmenti più evoluti, ma potrebbe veramente vedere la luce nei cellulari?

La risposta è affermativa, ma bisogna vedere se un produttore avrà voglia di puntare sugli aspiranti fotografi che preferiscono avere con sé un cellulare "di qualità" anziché una compattina. In fondo basterebbe aggiungere un'impostazione per scegliere come avviene già oggi sulle reflex.

Se OmniVision ha intrapreso questa strada vuol dire che il mercato potrebbe esserci e presto vedremo cosa succederà. Nel frattempo speriamo che se l'idea si dovesse realizzare non venga introdotto l'ennesimo formato raw con conseguente aggiornamento di tutti i software, ma che si usi direttamente DNG.

Via | AdvancedImagingPro

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: