MilanoCittàAperta


La città di Milano è in continua evoluzione eppure sempre uguale. Di seguito sono presentati sei reportage sulla Milano che si vive o che si ignora ogni giorno. I luoghi storici del lavoro artigianale e gli spazi svuotati della vecchia fiera campionaria, le situazioni della Milano alternativa e la deriva del lavoro d'ufficio, visioni di una città trasfigurata nel colore e nell'ottica dello scatto fotografico.

Inchiostro, creatività e saggezza di Chiara Catellani
Un viaggio nello storico laboratorio di via Fara, dove l'incisione è ancora "una tecnica che richiede pazienza e che rende saggi".

Fiera di Senigallia di Patrizia Todisco
L’anima della Fiera di Senigallia attraverso i volti e le mercanzie dei suoi storici protagonisti.

On the f(air) di Edoardo Hahn
Spazi spettrali all'interno della vecchia Fiera di Milano, appena prima dello smantellamento dovuto al nuovo progetto CityLife.

Workaholics di Francesco Nencini
Ritratti e scenografie di un mondo inghiottito dal lavoro, attraverso le finestre illuminate degli uffici milanesi.

Reflections of life di Masiar Pasquali
Vite separate dalla routine che finalmente (casualmente) si incrociano nei riflessi dei mezzi pubblici.

Toy camera: la Mia città di Giovanni “U” Aloisi
Le architetture della città, attraverso una "Toy Camera", si trasformano in visioni oniriche e psichedeliche.

Via | Miciap

  • shares
  • Mail