Spilimbergo Fotografia 2013, un Festival oltreconfine


Il concetto di frontiera fa fatica ad applicarsi ad eventi come “Spilimbergo Fotografia”. Sarà il suo svolgersi contemporaneo ìn 15 sedi espositive collocate tra la Regione Friuli Venezia Giulia, la Slovenia e la Croazia, saranno gli idiomi che si fondono nel raccontare, le immagini che sposano diversi linguaggi espressivi, la presenza di artisti portatori di tante culure, religioni, etnie. Sarà che I fondo questo Festival è un crogiolo di suggestionic che cominciano ad amalgamarsi in un risultato sempre nuovo già durante la preparazione, i cui effetti saranno pienamente visibili dal 20 luglio al 10 settembre 2013 e la cui anima risiede in un breve ma intenso testo di Mario De Biasi:

Per me la fotografia è tutto, mi ha permesso di viaggiare nei cinque continenti per documentare volti di ricchi e poveri dagli aspetti più disparati, guerre e rivoluzioni, terremoti e inondazioni, manifestazioni suggestive e paesaggi meravigliosi. Ancora oggi, dopo oltre cinquant’anni di professione sono felice quando riesco a trasmettere ad altri la bellezza di un goccio d’acqua su un filo d’erba ripresa con una luce particolare. (Mario De Biasi)


Tra le varie iniziative in programma ci preme concentrare l'attenzione sull'annuncio dei vincitori dell'International Award of Photography, del Premio Friuli Venezia Giulia Fotografia, e del Premio Amici del Craf, con la relativa cerimonia di consegna riconoscimenti che avverrà sabato 20 luglio alle ore 19, presso il Palazzo Tadea di Spilimbergo.
Una lunga serie di video di presentazione, tra i quali quelli che abbiamo selezionato per questo post sono solo.
E per finire questa breve presentazione, assolutamente non esaustiva, ma volta a suscitare un pizzico di sana curiosità, anche l'omaggio a Toni Nicolini recentemente scomparso ma ancora ben presente nello spirito del ricco archivio milanese di circa 20.000 tra stampe fotografiche, innumerevoli diacolor, libri ed epistolari raccolti nel tempo e ceduti in comodato al CRAF dalla sua famiglia, rappresentata dalla moglie Lotte Rossi e dai figli Melissa e Martino.

Via | craf-fvg.it

  • shares
  • Mail