Hyper Suprime-Cam, la fotocamera digitale astronomica più grande del mondo

La Hyper Suprime-Cam è una fotocamera lunga 3 metri e pesante 3 tonnellate, capace di registrare 870 Megapixel, installata sul telescopio Subaru del National Astronomical Observatory of Japan

Hyper Suprime-Cam

Parlare di gigapixel fa sempre una certa impressione. Se la risoluzione di fotocamere come la Nikon D800 vi sembra eccessiva, allora cosa potreste pensare di fotocamere capaci di registrare una mole di dati decine di volte superiore? Ovviamente non si tratta di macchine comuni, ma di prodotti dedicati a scopi ben precisi.

Prendiamo ad esempio il sistema di videosorveglianza militare da 1.8 Gigapixel ARGUS-IS oppure il prototipo di sensore per il LSST (Large Synoptic Survey Telescope) che verrà realizzato nel 2014. Ma un sensore da "soli" 0,8 Gigapixel è già attivo e funzionante nella mastodontica fotocamera Hyper Suprime-Cam.

Questa fotocamera digitale astronomica è probabilmente la più grande al mondo con la sua lunghezza di tre metri e con il suo peso di ben 3 tonnellate. Nel video in chiusura potete vedere quanto sia stata complessa la sola installazione della Hyper Suprime-Cam sul telescopio Subaru del National Astronomical Observatory of Japan, situato al Mauna Kea Observatory nelle isole Hawaii.

Hyper Suprime-Cam
Hyper Suprime-Cam
Hyper Suprime-Cam
Hyper Suprime-Cam

Il progetto diretto dal Dr. Satoshi Miyazaki è stato realizzato per poter sfruttare adeguatamente le immagini ottenute dal telescopio che vanta uno specchio principale di 8.2 metri di diametro. L'ottica della Hyper Suprime-Cam ha un diametro di 82 cm, mentre il barilotto è lungo 165 cm. Il sensore è costituito da 116 sensori CCD per una risoluzione totalte di 870 Megapixels.

Tali sensori hanno un circuito di raffreddamento che li fa operare ad una temperatura di circa -100°C, rendendo in pratica trascurabile il rumore legato alla corrente nera.

  • shares
  • Mail