Nella terra dei vulcani delle Hawaii con QT Luong

Hawaii Volcanoes di QT Luong si spinge nel Parco Nazionale dei Vulcani delle Hawaii, condividendo la visione di un universo spettacolare in time-lapse, probabilmente il primo mai realizzato in questo luogo, che potrebbe tranquillamente trovarsi su un altro pianeta.

Dopo aver seguito un vero “cacciatore di vulcani” del calibro di Martin Rietze fino ai confini del mondo, e ai piedi del vulcano giapponese Sakurajima, con la spettacolare visione dei fulmini abbattutti sull’eruzione, e arroventato lo sguardo con le fotografie scattate per 20 anni al vulcano sicialiano da Antonio Parrinello, in mostra nella splendida Catania con 'Etna Patrimonio Unesco' sino all'8 agosto 2013, facciamo un salto nella terra dei vulcani delle Hawaii con il video time-lapse realizzato da QT Luong.

Un viaggio in tredici miglia di territorio lavico spoglio e inospitale, che potrebbe tranquillamente appertenere ad un altro pianeta, fino alla vetta del vulcano attivo Mauna Loa, tra i rami di Ohia immersi nel fumo del vulcano Kilauea che erutta da 30 anni, conquistando le vette di quelli più attivi al mondo, dopo aver guadagnato un posto d'onore nella mitologia hawaiana che ha scelto il suo cratere come antro di Pele, la dea dei Vulcani delle Hawaii.

havo55731 © QT Luong-TerraGalleria

Quel bordo del cratere raggiunto a piedi dal pavido QT Luong nel corso delle sue prime visite, impresa ormai impossibile dal 2008, quando una serie di eruzioni hanno iniziato a liberare dal cratere pericoloso diossido di zolfo.

Notti di lava fusa e luci roventi, sotto il tetto di stelle della Via Lattea. A 10.500 piedi dal dormiente Haleakala, con la cima che fluttua sopra le nuvole e "la più bella alba del mondo", spingendo lo sguardo da Haleakala a Maui.

havo55539 © QT Luong-TerraGalleria

Uno spettacolo magnetico realizzato dal 2011 al 2013, con un respiratore contro i gas tossici lo zaino in spalla sulle rocce laviche aguzze e instabili, e un corredo tecnico che annovera: Canon 5D mk2 e 5D mk3, Canon 24/1.4, 24-105, 100-400, Nikkor 12-24, mentre per la post-produzione: Lightroom 4, Adobe CS5 (Photoshop, After Effects , Premiere Pro), LRTimelapse 2, GBDeflicker.

havo55543 © QT Luong-TerraGalleria

Un viaggio per lo sguardo da compiere a distanza di sicurezza, e del caldo insopportabile, con temperature che raggiungono i 2000F, al ritmo della corale "Ride of the Dark Knight" di Steven Bumgardner, seguendo i fiumi di lava rossa nella notte, e quelli che si gettano nell'oceano, assistendo allo spettacolare icontro tra due elementi così diversi.

Un bellissimo progetto, raccolto e condivisi nel blog, con scatti spettacolari, accompagnati da un appassionato e particolareggiato commento sull'esperinza, di questo notevole fotografo-scienziato, nato in Francia da genitori vietnamiti, che ha trascorso gli ultimi 25 anni ad esplorare gli angoli più remoti del mondo, celebrandone lo splendore, ed è ben noto nell'ambiente per aver fotografato i 59 parchi nazionali degli Stati Uniti, realizzando migliaia di scatti, e i più di 31.000 che consiglio di esplorare sul suo sito, ogni volta che avete bisogno di ricordare quanto può essere ricca, bella, preziosa e pericolosa madre natura.


I celebrate the splendor and variety of the natural and human heritage with my photography. For the past twenty-five years, I have been privileged to travel, trek, and climb in some of the most remote and beautiful corners of the earth. Laying down in a colorful meadow dense with wildflowers, clinging precariously to a vertical icy mountain face, listening to the silence of desert sand dunes or to the calls of a bustling floating market might seem like very different experiences, however, I feel that they share the same life-affirming benefits. In a society where too many artificial sensory inputs are available, these simple experiences can make us feel more connected to the world. They give us a sense of beauty, chaotic order, and liveliness that enrich our lives. Through my photography, I have tried to convey these feelings of wonder and passion to the viewers. Favoring clarity and truthfulness, I seek to give a sense of place and time by letting the viewer experience through the images as much as I saw myself. I like to emphasize beauty, as I feel that aesthetic appreciation will lift our soul and eventually lead to awareness and respect for the natural and cultural diversity of our planet.

Via | FacebookYouTube

Foto | Terra Galleria

  • shares
  • Mail