Michael Abramson, il fotografo della Chicago anni ‘70

Michael Abramson - il fotografo del funk 1/6

Michael Abramson è stato il fotografo della scena funk e boogie-woogie della Chicago anni '70. Da che esiste internet e i fotolog si parla in continuazione di siti di social photography, tipo l'americano Cobrasnake o l’italiano Died Last Night. Come se quella di fare foto alle feste, nelle discoteche o ai concerti fosse una mania nata solo negli ultimi anni. Le foto di Michael Abramson, dimostrano che non è così.

Già negli anni ’70 infatti, questo signore entrava nelle piste da ballo della sua città, Chicago, armato di fotocamera e scattava splendide immagini e ritratti in bianco e nero agli avventori. Al popolo black della nightlife della Città del vento, come è soprannominata Chicago. Fotografie che sono documenti di un periodo musicalmente indimenticabile: quello del primo funk e del boogie-woogie; e che, di recente, sono state raccolte in un libro intitolato Light: On the South Side.

Un libro venduto con 2 Lp in allegato in modo da gustarsi le immagini con un' adeguata colonna sonora, ovviamente di black music. Il libro lo potete ordinare qui, intanto gustatevi una selezione dei suoi migliori scatti.

Michael Abramson - il fotografo del funk 1/6
Michael Abramson - il fotografo del funk 2/6
Michael Abramson, il fotografo del funk - 3/6
Michael Abramson, il fotografo del funk - 4/6
Michael Abramson, il fotografo del funk - 5/6
Michael Abramson, il fotografo del funk - 6/6

  • shares
  • Mail