Panasonic GX7, una mirrorless retrò con stabilizzatore interno

Trapelano le prime indiscrezioni sulla nuova mirrorless Panasonic Lumix GX7, una fotocamera compatta ed evoluta dal design vintage


E’ in arrivo la Panasonic Lumix GX7? Pare proprio di si! Sul profilo Instagram di Panasonic è stata annunciata – e ritirata subito dopo – la nuova Lumix GX7, una mirrorless dall’aspetto vintage ma dalle funzioni molto interessanti, all’interno di un design molto compatto. Gli ingredienti del successo ci sono tutti: la qualità di una reflex, un corpo compatto e leggero ed uno stile vintage chic del quale, pare, non si possa più fare a meno!

La Panasonic Lumix GX7 sembrerebbe essere una versione più evoluta della GX1, con un sensore Micro Quattro Terzi da 18 megapixel, una stabilizzazione IBIS 'In-Body Image Stabilization' a due assi, il mirino elettronico integrato orientabile e il flash pop-up integrato. Le mirrorless sono il vero campo di battaglia in cui si scontrano le aziende più importanti, questo perché il settore delle compatte di fascia entry level è diventato un campo di gioco poco interessante e tutti stanno abbandonando la partita, per quanto riguarda le reflex i giocatori davvero competitivi sono pochi.

Il mondo delle mirrorless invece è un campo ampio e variegato in cui è possibile battersi a suon di grammi, colori, design e mood vintage. Anche Panasonic si tuffa nella mischia, l’immagine è trapelata tramite Panasonic USA su Instagram ma l’annuncio ufficiale è previsto per la fine di agosto, a 5 anni dal lancio della prima mirrorless in assoluto nell'autunno 2008.

Tra le novità più importanti c’è lo stabilizzatore ottico nel corpo macchina e non sulle ottiche che potrebbe essere l’inizio di una nuova strategia di mercato. Il prezzo, per il solo corpo macchina, dovrebbe aggirarsi sui 1000,00 euro.

Fonte | fotozona e fotografidigitali
Fonte | fotozona

  • shares
  • Mail