Marea nera, i danni alla fauna

La fuoriuscita di greggio nel Golfo del Messico continua senza sosta nonostante un primo timido successo della BP.

Gli scienziati hanno rivisto le stime della fuoriuscita dai 20.000 barili al giorno agli oltre 40.000 barili. In poco più di una settimana è come se si ripetesse il disastro della Exxon Valdez e dall'inizio di quest'emergenza ne sono già passati più di 50.

BigPicture ha raccolto delle immagini molto dure che mostrano gli effetti del petrolio sulla fauna della zona. L'ultimo tentativo per chiudere definitivamente la fuoriuscita del petrolio è fissato per la metà di luglio. Fino ad allora metà del greggio fuoriuscito continuerà a disperdersi in mare. Dopo il salto il corto "The Fix" di Robert Redford.

Via | BigPicture

  • shares
  • Mail