Vendite in calo per Nikon, problemi per compatte e mirrorless

Problemi anche per Nikon, il colosso giapponese ha subito un calo delle vendite


Nikon non vive un momento molto felice, le vendite dei suoi prodotti sono in calo e non sono stati rispettati gli obiettivi di vendita che l’azienda si era prefissata. Ovviamente non stiamo parlando di crisi, Nikon è sempre Nikon, uno dei pilastri della fotografia mondiale, ma di certo ci sono delle cose che non sono andate come si sperava e che richiedono una nuova strategia di marketing.

La crisi economica mondiale influisce anche sulla fotografia ed in generale il mercato è stagnante, la vendita delle compatte è scesa vertiginosamente infatti alcuni marchi hanno deciso di investire su altro e abbandonare il settore delle compatte entry level, tra questi ci sono Olympus e Fujifilm.

Nikon ha avuto un calo del 30% sulla vendita delle compatte, questo probabilmente anche per la concorrenza che arriva dagli smartphone e dalle mirrorless che ormai sono sempre più piccole ed efficienti.

Nikon ha già studiato una strategia che si basa su tre punti fondamentali. Innanzitutto l’azienda giapponese ha tutte le intenzioni di accelerare lo sviluppo di nuove reflex entry level che vendono molto bene e che permettono a tutti di avvicinarsi al mondo delle reflex. Sulla questione compatte, Nikon non ha intenzione di abbandonare la partita, ma piuttosto sta rivedendo i suoi piani cercando di offrire qualcosa di diverso, ed in questo senso sembrano profetiche le dritte di Sandor Barna, il Vice President and General Manager di Aptina. Infine il terzo punto riguarda il mondo delle mirrorless in cui c’è moltissima concorrenza, si dovrà sicuramente rivedere il progetto Nikon 1.

Voi che ne pensate?

Foto | Nikon

  • shares
  • Mail