La "Magnificent Obsession" di Peter Lindbergh per Vogue US

La Magnificent Obsession di Peter Lindbergh per Vogue US

Dopo le conturbanti atmosfere della divina Nicole Kidman, che vestirà i panni del transgender Einar Wegener alias Lili Elbe, Peter Lindbergh, ambienta la sua Magnificent Obsession per Vogue USAnegli anni 50.

Una sorta di pellicola in 'technicolor' del sogno americano ormai sbiadito, in bianco e nero e a colori, con famiglia felice completa di cani eleganti, gemelline perfettamente identiche e sorridenti e governante in crinolina, coppia “Natalia Vodianova & Ewam McGregor” elegantemente vintage, e decisamente in sintonia con le atmosfere retro chic degli abiti e degli accessori griffati delle ultime collezioni. Insomma il solito editoriale di moda fuori dal tempo e dalla realtà, ma sentimentalmente nostalgico e accattivante.

La Magnificent Obsession di Peter Lindbergh per Vogue US
La Magnificent Obsession di Peter Lindbergh per Vogue US La Magnificent Obsession di Peter Lindbergh per Vogue US La Magnificent Obsession di Peter Lindbergh per Vogue US La Magnificent Obsession di Peter Lindbergh per Vogue US

La Magnificent Obsession di Peter Lindbergh per Vogue US La Magnificent Obsession di Peter Lindbergh per Vogue US La Magnificent Obsession di Peter Lindbergh per Vogue US La Magnificent Obsession di Peter Lindbergh per Vogue US

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: