La New York inquadrata dal sedile del taxi di David Brandford

Nella New York inquadrata al volante del taxi di David Bradford, protagonista di scatti in bianco e nero, due libri fotografici e una puntata di "New York Moments".

Quello che rende certi sguardi interessanti è la gamma dei punti di vista e osservazione che riesce a scovare, restituire, stimolare, e David Bradford, on the road alla guida del suo taxi, con macchina fotografica al seguito, ne ha scorti parecchi della strada, della metropoli e dell'umanità che affolla New York.

Dopo il Taxi Driver di Robert De Niro e Martin Scorsese, sarebbe da ingenui sottovalutare le potenzialità di un tassista newyorkese, soprattutto nel caso di David Bradford, a giudicare dal portfolio, e dal video della serie "<a href="New York Moment che ne raccoglie una parte, insieme a parecchie sfumature della grande mela.

Un fotografo e taxi driver, con una inclinazione per le arti, passata dalla danza e la musica prodotta dal trombone all'illustrazione, arrivato a New York City nel 1978 con una laurea del Rhode Island School of Design, passato dalla direzione artistica di Saks Fifth Avenue alla guida del taxi nel 1990, per avere più tempo e libertà da dedicare a progetti personali, dalla fotografia come ricerca per il designer e illustratore freelance, a quella che inizia a ritrarre la città nel 1993.

Dieci anni di strada, gente, architettura e atmosfera, protagonisti di scatti in bianco e nero realizzati alla guida del taxi, raccolti in due apprezzati libri fotografici.

Per la precisione nelle 496 pagine di Drive by Shootings : Photographs by a New York Taxi Driver, edito da Konemann, e nelle 240 pagine di The New York Taxi Back Seat Book, edito dalla tedesca Daab, con una selezione degli scatti dell'umanità che è passata per il sedile posteriore del suo taxi.

Un punto di osservazione eclettico e dinamico, che il fotografo continua ad approfondire anche con filmati di 15 secondi realizzati con la videocamera del cellulare, arricchiti dall'audio di sottofondo della città, e dell'abitacolo della vettura che la attraversa con il tassametro inserito.

Via | New York Moment

  • shares
  • Mail