Cosa si può fotografare in casa?

Ecco una guida su cosa è possibile fotografare in casa, dai ritratti, al food, dagli autoritratti allo still life


Cosa si può fotografare in casa? Le ferie e le vacanze sono giunte al capolinea, e per molti di noi è ora di tornare a lavoro , il tempo inizia ad essere pochino ma, per fortuna, anche da casa si possono fare molte cose interessanti. Il tempo per fotografare diminuisce drasticamente e anche le condizioni atmosferiche, a breve, non ci regaleranno solo belle giornate. Ma cosa si può effettivamente fotografare a casa?

A casa potete innanzitutto fare le macro dei fiorellini e di tutto quello che trovate in giro per casa, ad esempio le gocce d'acqua, potrebbe essere anche un buon esercizio, soprattutto se la vostra passione è appena iniziata e volete prendere padronanza del “mezzo”.

Tra le mura domestiche potete fare un po’ di still life nel balcone con la luce naturale oppure costruendovi un piccolo lightbox, vi basterà usare una scatola di cartone con un po’ di carta da forno e due abatjour o due luci, dentro potete mettere composizioni di frutta e verdura, ma anche cibi pronti e tentare la via della food photography.

Se avete nipotine, cugine, sorelle, fratelli e amiche che vogliono posare per voi potete improvvisare un set fotografico in casa, potete farlo in esterno, in balcone o in giardino, ma anche dentro casa. Ovviamente non è semplice, ma una volta trovato un posto con una buona luce e un soggetto interessante, sarà bello provare a fare delle foto fashion, è divertente e potrete fare tanta esperienza. Non scoraggiatevi se i risultati non sono subito dei migliori, ma cercate di capire dove potete migliorare, se non avete un pannello riflettente potete usare uno specchio o un cartoncino bianco per schiarire le luci, insomma provate! Già che fotografate i vostri amici, perché non tentare anche la strada dell’autoritratto?

Foto | da Flickr di gilriegojr

  • shares
  • Mail