Mondiali di Calcio 2010: con Stefano Pesarelli dal Malawi 8

Mondiali di Calcio 2010 8

Lasciandoci l’eco del Vuvuzela nelle orecchie per sempre, i Mondiali di Calcio vinti ufficialmente dalla Spagna e ancor di più dal Sudafrica di Mandela, sono già un ricordo per i posteri, con il loro record di primati non sempre positivi.

L’Africa che ha seguito gli incontri da un angolo all’altro del continente, dai locali super moderni delle grandi città ai capanni dei villaggi più remoti, è tornata alla normalità e Stefano Pesarelli in Malawi ha chiuso il suo reportage fotografando quei luoghi che hanno ospitato l’euforia, il fermento e le speranze dei mondiali.

Bar, ristoranti e capanni improvvisati, luoghi che una volta spenti i riflettori dell’evento e gli schermi in affitto che lo hanno portato ovunque, unendo almeno per un po’ destini e realtà tanto diverse, tornano ad essere gli spazi disadorni di sempre, fermi tra una terra e un cielo in sintonia con i ritmi di un’esistenza senza fronzoli o capricci.

Così alla fine dei Mondiali di Calcio, mentre in Sudafrica la conturbante Shakira, le vibrazioni del Waka Waka, e il pallone ufficiale, ammiccano alle telecamere, in Malawi davanti all’obiettivo di Stefano questo bel gattone riporta l’ordine originario dopo aver riversato su un pallone tutto il suo apprezzamento per l’evento, un’immagine alquanto eloquente con la quale possiamo scrivere il the end del nostro viaggio ...

Mondiali di Calcio 2010 8
Mondiali di Calcio 2010 8 Mondiali di Calcio 2010 8 Mondiali di Calcio 2010 8 Mondiali di Calcio 2010 8

  • shares
  • Mail