Henri Cartier-Bresson, europei all'Abbazia di Stavelot

Una vasta personale dedicato al fotografo francese scomparso nel 2004.

Henri Cartier-Bresson all'Abbazia di Stavelot, particolare locandina
Dopo Doisneau, che ha "abitato con le sue immagini i medesimi spazi" lo scorso anno, portando all'attenzione del pubblico locale anche alcune immagini meno note del paese ospitante
Cosa c'entra Henri Cartier-Bresson con un luogo, potreste pensare, beh se quel luogo è l'Abbazia di Stravelot, antico monastero benedettino della provincia di Liège in Belgio, la cui bellezza gli è valsa l'iscrizione al Patrimoine majeur de Wallonie, saltuariamente utilizzato come spazio espositivo e ci sono di mezzo delle foto, le cose si chiariscono. Nella sede sopracitata è infatti in corso la mostra "Henri Cartier-Bresson. Des Européens", un lungo percorso con molte pietre miliari, per descrivere le tante forme dell'identità del nostro continente, che va avanti già da alcuni mesi per terminare il sei ottobre.

Henri Cartier-Bresson all'Abbazia di Stavelot, al lavoro, Parigi 1974, STF/AFP/Getty Images. Tutti i diritti riservati.

Proprio a lui, che aveva cominciato la sua formazione artistica alla fine degli anni'20 a Montparnasse, studiando pittura con André Lhote, dobbiamo tanti profili tipici, incisi nello sviluppo stesso della fotografia come arte. Organizzata in collaborazione con la Fondation Henri Cartier-Bresson di Parigi e l'Agenzia Magnum Photos, l'esposizione propone ai suoi visitatori una selezione di ben 160 scatti, prevalentemente in bianco e nero, ma con qualche concessione al colore.

...realizzati da Cartier-Bresson tra il 1929 e il 1991, durante le sue numerose peregrinazioni attraverso l'Europa. Immagini che in certi casi sono diventate vere e proprie icone, una finestra aperta su più di sessant'anni di storia europea. Pioniere del fotogiornalismo, grande rappresentante della fotografia umanista, Henri Cartier-Bresson fa viaggiare lo spettatore attraverso i volti e i paesaggi del Vecchio continente.

Henri Cartier-Bresson all'Abbazia di Stavelot, allestimento

Via | abbayedestavelot.be

  • shares
  • Mail