Forse svelato il mistero dietro alle foto inedite di Ansel Adams


Durante questa settimana vi abbiamo raccontato la storia di alcuni negativi comprati per pochi dollari, ma che potrebbero valere milioni di dollari se venisse confermato che l'autore dietro alla fotocamera fosse Ansel Adams.

Gli eredi del fotografo non credono che si tratta di originali ed il racconto di Mariam l. Walton sembra suffragare quest'ipotesi. La signora ha letto la notizia quando ha notato che alcune delle foto assomigliavano fin troppo bene a quelle di suoi zio Earl.

Questo zio Earl viveva a Fresno, dove sono stati acquistati i negativi, e fotografava spesso nella zona del Yosemite. Dopo il salto potete trovare la sovrapposizione delle due foto.

Il confronto non è semplice da fare con queste immagini a bassa risoluzione, ma come potete vedere soggetto ed inquadratura fanno pensare a due scatti ravvicinati nel tempo e senza muovere la fotocamera. Cosa ne pensate?


Via | PetaPixel

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: