Braque fotografato da Doisneau, Man Ray, Denise Colomb e Mariette Lachaud

Quando Robert Doisneau evoca Georges Braque, ritratti fotografici di uno dei maestri del cubismo.

Georges Braque | fotografato da Denise Colomb

Georges Braque è indubbiamente uno dei protagonisti di quest'autunno espositivo parigino, come già evidenziato di recente tra le pagine di artsblog.it. Ma il profilo del noto pittore francese non emerge unicamente dalle sue opere raccolte al Grand Palais, bensì anche da una serie di fotografie che lo ritraggono, molto spesso al lavoro e anche in qualche rara occasione di relax, in compagnia di amici, parenti e importanti personaggi coevi. Istantanee dal passato che rendono onore a spaccati di vita, suscitando anche ricordi e riflessioni, testimoniate dalle immagini di alcuni famosi fotografi che ebbero l'occasione di scattarle.


Interpreti meno noti, ma egualmente esemplari come Mariette Lachaud, fedele governante della famiglia dell'artista e forse anche di più, e Denise Loeb (in arte Denise Colomb) ma anche altri passati alla storia, come Man Ray o ancora Robert Doisneau, che aveva ritratto Braque a Varengeville (cittadina dell'Alta Normandia dove istallò il suo atelier e visse parecchie estati) su richiesta di Pierre Betz e svela un piccolo aneddoto nel video dell'INA in allegato, riportandoci indietro nel tempo a un Braque divertente, "un signore in pantofole tradizionali della Charente", ottimo come modello, ma un po' meno esemplare al momento di pagare il conto del ristorante.

Georges Braque | fotografato da Man Ray
Georges Braque | fotografato da Mariette Lachaud, vista dallo studio
Georges Braque | fotografato da Mariette Lachaud, al lavoro sula nappe rose
Georges Braque | fotografato da Mariette Lachaud, tela su cavalletto
Georges Braque | fotografato da Mariette Lachaud, all'organo

Photo by Sara Rania.

Via | grandpalais.fr

  • shares
  • Mail