All'asta la Leica M3 dal numero seriale 1.000.000

La galleria d'arte viennese Westlicht ha messo all'asta alcune fotocamere preziose come la Nikon F3 Nasa o la Leica M3 numero 1.000.000


Nel mondo del collezionismo le aste fotografiche sono all’ordine del giorno e spesso è possibile acquistare oggetti rari, antichi e preziosi, a prezzi ovviamente molto alti. Le persone che frequentano questi ambienti sono molto ricche e lo fanno per lo più come passatempo, ma anche come investimento dato che mediamente il valore di questo antiquariato tende a salire con il passare del tempo. Il 23 novembre 2013 i riflettori sono puntati sulla galleria d'arte viennese Westlicht che metterà all’asta tante fotocamere davvero incredibili.

L’asta è composta da vari lotti di macchine fotografiche d'epoca, la maggior parte sono delle Leica, un marchio che ha contribuito a scrivere la storia della fotografia. Uno dei pezzi più interessanti è la Leica M3 dal numero seriale 1.000.000 che è stata donata dall'ingegnere capo Leitz, Willi Stein, a Ludwig Leitz. La base d’asta è di 200.000 euro ma è stimata attorno ai 450.000 euro. Molto ambita anche la Leica IIIf numero 500.000 arrivata direttamente dal Leitz Museum e che ha ancora l’adesivo attaccata, questa è stimata sui 250.000 euro.

Un altro gioiellino che sarà battuto all’asta a Westlicht è la Nikon F3 NASA 250, una speciale F3 che ha modificato la NASA per fare le fotografie dalle spazio, presenta un vano rullo che accoglie fino a 250 fotografie, una vera rarità se pensiamo che di solito si arriva a 36 scatti! Queste fotocamere in totale erano 19, alcune stanno vagabondando nello spazio non si sa dove, una la si potrà acquistare partendo da una base d’asta di 26.000 euro, ma la stima reale è di 50,000 - 60,000 euro.

Se siete curiosi, potete andare sul sito ufficiale e ammirare foto e storie delle fotocamere che saranno battute all’asta.

Foto | Westlicht
Fonte | fotografidigitali

  • shares
  • Mail