Camille Claudel e Auguste Rodin, Arte ed Eros, fotografati da Bruno Cattani

Bruno Cattani, Camille Claudel e Auguste Rodin, arte ed eros, 1999-2001

Sentendomi come Dante davanti alle porte dell'Inferno, oggi il pensiero è corso a Rodin e al suo imponente Le Penseur, il pensatore che continua a riflettere nel museo parigino che porta il nome del suo creatore, ma molto presto anche a Legnano.

Il comune lombardo in provincia di Milano, dedicherà infatti una speciale attenzione alle opere del grande scultore e pittore francese con la mostra Rodin. Le origini del genio (1864-1884), ospitata al Palazzo Leone da Perego, dal 20 novembre 2010 al 20 marzo 2011.

In mostra però, oltre a capolavori scultorei come il Pensatore, il Bacio, le Grandi Ombre o Giovanni Battista … ci saranno anche gli scatti in bianco e nero di Bruno Cattani, e tutta l’arte & l’eros scaturito dalla relazione artistica tra Camille Claudel e Auguste Rodin.

La geniale allieva e il grande maestro, scultori e amanti, e i capolavori di entrambi fotografati da Bruno Cattani per il Musée Rodin nel triennio 1999-2001, resteranno esposti con Claudel e Auguste Rodin, arte ed eros, 1999-2001, nel salone delle mostre della Banca di Legnano. Altra cosa interessante su cui riflettere oggi.

Bruno Cattani, Camille Claudel e Auguste Rodin, arte ed eros, 1999-2001
Bruno Cattani, Camille Claudel e Auguste Rodin, arte ed eros, 1999-2001 Bruno Cattani, Camille Claudel e Auguste Rodin, arte ed eros, 1999-2001 Bruno Cattani, Camille Claudel e Auguste Rodin, arte ed eros, 1999-2001 Bruno Cattani, Camille Claudel e Auguste Rodin, arte ed eros, 1999-2001

  • shares
  • Mail