Fotolibro Cewe, la recensione del servizio di stampa online

Ho messo alla prova la qualità del servizio di stampa online della Cewe realizzando un fotolibro di 26 pagine

Fotolibro Cewe, la recensione

Il vero piacere della fotografia è stampare. Vedere le proprie foto solo sullo schermo di un computer vuol dire negarsi una bella soddisfazione. Se non l'avete mai fatto prima, scegliete la vostra più bella foto e stampatela almeno su un 20x30cm. Bella, vero? La fotografia è nata come uno strumento per creare immagini su un supporto.

Quindi solo quando l'immagine torna su carta, possibilmente una eccellente carta fotografica, allora la fotografia riacquista la propria natura. Certo, anche realizzare una buona stampa non è così facile. Aiuta avere un monitor calibrato. Aiuta ancora di più scegliere un buon stampatore.

Affidarsi ai chioschetti automatici che si trovano nei centri commerciali equivale spesso a trovarsi immagini totalmente stravolte nella stampa. Meglio affidarsi a professionisti, oppure in alternativa ad un buon servizio di stampa online. Ho potuto a questo proposito sperimentare la stampa di un fotolibro grazie alla collaborazione con Il mio fotolibro Cewe: potete quindi leggere in dettaglio le mie impressioni.

IL SOFTWARE

Quando si realizzare un fotolibro non basta avere delle foto da spedire. Si deve anche progettare un layout, ovvero la disposizione dell'immagine o delle immagini sulle varie pagine che compongono il fotolibro. Per farlo si può sfruttare il software fornito dal servizio di stampa online. La Cewe fornisce infatti un software personalizzato scaricabile nella sezione download del sito. L'installazione sul mio PC è stata rapida e senza particolari intoppi, se non la richiesta ripetuta di effettuare l'aggiornamento. È bastato il classico riavvio per far capire al software che l'aggiornamento era già stato fatto e che quindi non era necessario ripeterlo. Una volta avviato l'applicativo "Il mio Fotolibro Cewe" basta scegliere il formato per poter iniziare l'impaginazione. Io ho scelto il "Fotolibro Cewe grande copertina morbida 26 pagine". Subito dopo ci viene proposto se lasciare al software la creazione dell'impaginazione oppure se lavorare personalmente su ogni pagina. Io ho scelto questa seconda ipotesi. Avendo già esperienza di software di impaginazione non ho avuto problemi nell'aprire e collocare le varie immagini. Chi è alle prime armi potrà farsi guidare dal cosiddetto "Assistente Fotolibro Cewe", che fornisce istruzioni passo dopo passo per impaginare le proprie immagini. Rimane comunque facile inserire bordi ed ombre, cambiare l'inclinazione, usare le maschere e gli sfondi. Nessun problema neppure con i testi. Non mi sono invece piaciute le clipart ed i passepartout, troppo in stile "cartoon" e quindi non adatte a tutti gli stili di fotolibri. Una volta completata l'impaginazione si procede alla registrazione cliente, al pagamento ed all'ordine direttamente dal software. Ovviamente per l'invio dell'ordine è necessario aspettare un tempo variabile in base al numero di foto, alla dimensione della singola foto ed alla velocità della connessione di rete disponibile.

IL LIBRO

Dopo nove giorni solari dall'invio dell'impaginato, il corriere ha suonato alla mia porta per consegnarmi il fotolibro Cewe. Una volta aperto l'ottimo imballo due sono state le impressioni a caldo: è piccolo ed è bello. Piccolo perché si tratta in realtà di 14 fogli da 200gr/mq incollati a caldo su una copertina leggermente più spessa. Bello perché la qualità di stampa è davvero ottima. Nell'impaginazione ho inserito di tutto, immagini scattate con la fotocamera Lego da 5 Megapixels, immagini scattate con full frame da 12 Megapixels, immagini in bianco e nero, immagini a colori. Sono stati stampati tutti correttamente, rendendo bene i dettagli più fini ed i contrasti originali. Solo la tonalità è leggermente meno calda rispetto al mio monitor calibrato. Purtroppo non sono disponibili dei profili colore specifici per la tecnologia di stampa utilizzata, quindi non c'è la possibilità di verificare preventivamente a monitor quella che sarà la resa finale su carta. Sfogliando il fotolibro mi sono però imbattuto in un problema più importante. Se si cerca di aprire bene il libro, magari per godersi meglio la visione delle foto orizzontali che riempiono due facciate, si scopre facilmente il bianco della giunzione delle pagine. Dato il tipo di rilegatura è quindi consigliabile evitare per l'appunto le foto orizzontali a doppia pagina nell'impaginazione.

CONCLUSIONI

Siete stati in vacanza? Volete mostrare le foto agli amici? Provate ad evitare di andarli a trovare con una pen drive stracolma di foto. Scegliete piuttosto le migliori, impaginatele bene e stampatele su un bel fotolibro Cewe. Vedrete che i vostri amici preferiranno passarsi di mano il fotolibro Cewe, piuttosto che addormentarsi davanti ad un monitor mentre scorrono le troppe immagini. Riportando a casa il fotolibro Cewe avrete anche un bell'oggetto da lasciare in libreria e da riprendere in mano con soddisfazione senza dover riaccendere il computer. Unica raccomandazione: se scegliete la rilegatura con copertina morbida e se stendete bene le pagine rischiate di far comparire il bianco della giunzione. Quindi meglio trattarli con un minimo di riguardo ed evitare come già detto le foto orizzontali a doppia pagina.

Per concludere ecco riassunto cosa mi è davvero piaciuto e cosa non:

Piace:

- facilità di utilizzo del software in tutte le fasi, dall'impaginazione al pagamento
- qualità di stampa

Non piace:

- clipart e passepartout non adatti a tutti gli stili di fotolibri
- mancanza di profili colore specifici per la tecnologia di stampa utilizzata
- rilegatura delicata che scopre facilmente il bianco della giunzione delle pagine

Voglio ringraziare infine il mio collega Mirco Maccari per la foto di copertina, nonché le modelle che compaiono nelle pagine del fotolibro: Linda Corneli, Juliette Von-D, Romina Lepore, Julia Bizzarri, Laura Broccolo, Patrizia Petetta, Benedetta Eugeni, Benedetta Rusticucci, Francesca Scattolini.

Fotolibro Cewe, la recensione

  • shares
  • Mail