La terra vista dallo spazio, le foto donate dall'ESA

La terra vista dallo spazio attraverso gli occhi e i telescopi degli astronauti dell'ESA che duranti i loro viaggi hanno immortalato il nostro pianeta.

Deserto Namib

Gli scatti che vi presento oggi sono stati donati dall’ESA, Agenzia Spaziale Europea, foto bellissime che ci offrono una visione della terra molto diversa da quella a cui siamo abituati. Immagini suggestive ed emozionanti come quelle che Luca Parmitano condivide dalla sua navicella spaziale già da qualche mese.

Queste fotografie sono bellissime, sono state scattate nel corso degli anni dallo spazio dagli astronauti dell’ESA e ci regalano una visione suggestiva del nostro pianeta, i venti, l’acqua, la terra e i disegni che questi creano quando interagiscono tra loro, come ad esempio il Deserto Namib che sembra quasi un’opera di ceramica ed invece è tutta natura, il nostro mondo, il vento e l’acqua che scolpiscono la terra, la plasmano e la trasformano.
Le foto dallo spazio dell'ESA

Sembrano dei tentacoli le alpi innevate della Pianura Padana ma anche il Delta del Mississippi che ricorda moltissimo una cellula nervosa, come quella che abbiamo visto tra le foto vincitrici del contest Nikon Small World 2013. Suggestive e bellissime le strisce di sabbia del deserto Dasht-e Kavir in Iran, si vede l’impronta dell’uomo invece nella fotografia del deserto del Sahara che ha un aspetto fin troppo poco naturale con queste forme geometriche così perfette.

L’ESA ci regala anche delle fotografie fatte alle città, misteriosa e affascinante Isola Mont Saint Michel avvolta dalla nebbia, un po’ meno belle Dubai e di Atene nelle quali si vede moltissimo l’impronta dell’uomo, guardando le immagini di in cui la natura è stata del tutto soppiantata da palazzi, grattacieli, condomini e case.

Queste foto sono molto belle ma ci costringono a riflettere sulla direzione che stiamo prendendo, di quanto stiamo maltrattando il nostro pianeta.

Foto | ESA

  • shares
  • Mail